Scarafaggio gigante in casa, niente panico puoi farlo sparire per sempre senza usare insetticidi tossici

Oggi ho visto uno scarafaggio gigante, il più grande mai visto in vita mia. Dato il lavoro che faccio vedo molti scarafaggi di specie diverse e di tutte le dimensioni. Ma questo li ha superati tutti di gran lunga. Ti confesso che per studio allevo anche una specie di blatta gigante: Blaberus craniifer Testa di Morto. Una blatta originaria dell’America centrale lunga circa 6 cm.

Enorme! Starai pensando, ma è meno della metà dello scarafaggio gigante che ho visto. Quello a cui mi riferisco è davvero uno scarafaggio gigante. Per darti un idea ti dico che è lungo più di venti centimetri. Appartiene alla specie Periplaneta americana che si trova anche in Italia, soprattutto al sud, ma si sta diffondendo in tutta la penisola.

Se vuoi sapere quali specie di blatte si trovano nel nostro paese e quali sono le più diffuse CLICCA QUI e scarica la nostra guida gratuita Blatte.

Ora sarai impaziente di capire come ho fatto a vedere uno scarafaggio gigante di 20 cm di lunghezza! In realtà si tratta di una fedele riproduzione di una blatte che mostra tutte le parti anatomiche dell’insetto. È un modellino in 3D ingrandito. Si può aprire e vedere così tutti gli organi interni ricostruiti nel dettaglio e nella loro posizione reale. Davvero affascinante e divertente per me che sono un’entomologa. Io vorrei sapere tutto ma davvero tutto degli insetti!

Tu invece starai tirando un sospiro di sollievo nel sapere che blatte di quelle dimensioni non esistono davvero. Ma devo dirti una cosa che non ti piacerà: non sono le dimensioni che determinano la pericolosità delle blatte. Un blatta gigante non sarebbe più pericolosa di una blatta piccola come Blattella germanica che raggiunge al massimo 1,6 cm.

Perché il vero pericolo delle blatte è causato dalla loro capacità di veicolare agenti patogeni. Questi insetti fanno il nido e si riproducono in luoghi umidi e caldi dove c’è ampia disponibilità di cibo. Spesso nidificano nelle fogne dove c’è sporcizia e materiale in decomposizione. Le loro zampe, quindi, vengono a contatto con un ambiente estremamente contaminato e diventano un vero ricettacolo di germi e batteri.

Se vuoi sapere quali sono le malattie che possono trasmettere CLICCA QUI

È facile capire come possono trasportare gli agenti patogeni su tutte le superfici con cui vengono a contatto. Immagina che le blatte prima camminano nella spazzatura e poi sul pianale della tua cucina. Si infilano nei cassetti, sulle stoviglie pulite o sulla frutta e il pane che tieni a portata di mano. Tutto questo indipendentemente dalla dimensione che hanno. Anzi forse le specie più piccole riescono a infilarsi meglio in tutte la fessure e i pertugi.

Insomma cambia poco se hai visto una blatta piccolissima o una scarafaggio gigante aggirarsi per casa. In ogni caso sei a rischio per la salute tua e della tua famiglia. Non puoi assolutamente tollerare la presenza delle blatte e devi subito eliminarle. Devi usare però la giusta strategia, altrimenti non ti libererai mai degli scarafaggi.

Per prima cosa Non usare insetticidi di qualunque tipo:

  • Spray
  • Polvere
  • Schiuma
  • Fumiganti

Le sostanze tossiche degli insetticidi uccidono solo gli insetti che colpiscono direttamente. Non agiscono sui nidi o sulle uova che si trovano in pertugi o fessure che sono irraggiungibili da qualunque sostanza. Quindi dopo qualche giorno troverai nuovi esemplari in giro come se nulla fosse successo.

Come se non bastasse, sei costretto a ripulire tutte le superficie trattate con gli insetticidi per evitare intossicazioni.

Per questo nasce Kill gel Blatte. Si tratta di un gel alimentare NON TOSSICO per l’uomo e altri animali non target.

Tutto diventa semplice ed efficace:

Distribuisci il gel in gocce all’interno dell’area da trattare. Le blatte lo mangiano e lo distribuiscono a tutta la colonia. Si instaura così quello che noi definiamo un “CICLO CHIUSO DI MORTALITÀ”. Otteniamo così la morte di tutti gli esemplari.

Con Kill gel Blatte potrai eliminare definitivamente qualsiasi scarafaggio gigante

  • In totale autonomia (nessun tecnico specializzato);
  • Senza evacuare l’ambiente da trattare;
  • Con tossicità zero nei confronti dell’uomo;
  • Senza bisogno di effettuare pulizie straordinarie dopo l’intervento.

Se vuoi approfondire l’argomento guarda il video sottostante. Il dott. Fabio Biancolini ospite a “Mi Manda Rai Tre” parla proprio di Kill Gel Blatte.

 

Se preferisci parlare direttamente con un nostro specialista chiama il nostro numero verde nazionale

numero verde

o se preferisci puoi anche inviarci un mail all’indirizzo: info@glispecialistidelladisinfestazione.com

A presto!